Video pillole di consigli per presentare meglio

Per migliorare le proprie capacità di public speaking e realizzare delle presentazioni di successo è necessario focalizzarsi su tre elementi: preparazione, design e comunicazione. In questi video ti spiego come fare.

Quali sono le tre cose essenziali da sapere per creare delle presentazioni di alto livello? Negli ultimi mesi abbiamo parlato di tanti argomenti, ho creato un centinaio di video, e quindi di consigli ce ne sono tanti. Ma se dovessi scegliere i tre aspetti più importanti, sono questi.

PIANIFICA IN MODO ANALOGICO

Lascia stare PowerPoint, Keynote, Prezi, lascia stare il il computer, via la tecnologia – prendi carta e penna e pianifica lì la tua presentazione, incluse le slide. Vedrai che sarai molto più creativo e non cadrai nella trappola dello schema pre-impostato del programma per presentazioni che ti spinge a creare delle slide monotone e inefficaci con titolo in alto e blocco di testo al centro.

RIMUOVI IL SUPERFLUO   

Per creare delle slide che siano piacevoli da vedere e funzionali rispetto a ciò che si vuol comunicare, non bisogna essere dei grafici. Basta rimuovere il superfluo: togliere il più possibile, semplificare, eliminare tutto ciò che non contribuisce a comunicare il messaggio. Crea delle slide visuali con pochissimo testo e molti elementi visivi, come foto, immagini, diagrammi, video e icone. Crea delle slide che amplificano e supportano il tuo messaggio, non che lo sostituiscono.

PREPARATI

Preparati prima della presentazione. Arriva al giorno della presentazione che l’hai ripetuta diverse volte. L'improvvisazione nelle presentazioni non esiste, per quello andiamo a teatro. Questo non significa che bisogna imparare a memoria il proprio discorso, altrimenti si vede che siamo robotici. Bisogna rimanere flessibili, ma essere ben preparati e padroneggiare i propri contenuti.

Se solo seguissi questi questi tre consigli (e nient'altro) faresti delle presentazioni cento volte migliori rispetto a tutte le presentazioni che vediamo ogni giorno.